COLOGNA-ALTE: LA BEFFA E’ SERVITA

Cologna – Alte 1-0

E’ un peccato perdere una partita così, dominata soprattutto nel primo tempo e non sbloccata per la bravura del portiere del Cologna. E brucia ancora di più prendere il gol con una mischia in area negli ultimi minuti di recupero del secondo tempo. Ma la prestazione e il carattere ci sono stati da parte dei giocatori delle Alte e questo fa ben sperare per le ultime tre partite.

Dopo 15 minuti di studio, i giallorossi vanno vicinissimi al gol in più circostanze: Al 18′ con un gran tiro di Fiorenza parato egregiamente dal portiere di casa. Poi al 24′ con un bel traversone di Targon seguito  da un gran colpo di testa di Sarr che costringe ancora al miracolo il portiere. Al 30′ e al 36′ due volte Vujcic va vicino al gol, prima su punizione e poi con un gran tiro: doppio miracolo di Pastorello. E così finisce un primo tempo tutto a favore delle Alte.

Nella ripresa il Cologna prende un po’ le misure e va subito vicino al vantaggio con Tovo che salva sulla linea. A dieci minuti dalla fine Bonturi viene espulso direttamente per un contrasto a centro campo. La decisione arbitrale ci sembra un po’ esagerata ma le ALte restano in dieci nei minuti finali e proprio all’ultimo assalto il Cologna segna il gol della vittoria.

Ora ci attende la prima della classe Valdalpone che si sta giocando il passaggio alla categoria superiore. Non sarà una partita facile per le Alte ma sicuramente con la determinazione e il gioco visti a Cologna non sarà semplice neanche per la capolista.