CONTINUA LA STRISCIA POSITIVA DELLE ALTE

Seconda vittoria in trasferta per le Alte e quattro vittorie in altrettante partite, continua la striscia positiva. Anche se il risultato finale di questa domenica, 1-4 per i giallorossi, non é maturato grazie ad una gara sempre facile e in discesa: quando la gara si trovava sul 2 a 1, l’Altavilla ha spinto molto e bene e ha sfiorato il pareggio in un paio di situazioni.

Ci ha pensato poi bomber Fiorenza, entrato dalla panchina ha mettere la partita in congelatore, prima con un grandissimo gol e poi con un assist al bacio per Schenato

Nel primo tempo le Alte ha dato sprazzi di grande calcio, con una fitta rete di passaggi e con delle verticalizzazioni molto efficaci. Il pallino del gioco é stato in mano agli ospiti per tutta la prima parte di gara e il doppio vantaggio, firmato da una doppietta di Vujcic, ci sta tutto, anche perché si é andati vicino al gol anche con Gambino e Saccozza.

Nella ripresa le Alte cala il ritmo e l’Altavilla ne approfitta accorciando le distanze e rendendosi pericolosa, mancando il pareggio solo per imprecisione o per una bella parata di Pagliarulo.

Ma la forza dei giallorossi in questa prima parte di girone d’andata sta nei giocatori che entrano a partita in corso: entrano con lo spirito giusto  e incidono in maniera clamorosa nel match. Proprio in questa ottica l’entrata in campo di Fiorenza é stata devastante, infatti ha prima segnato un gol con una bordata da molto defilato che si é insaccata nel palo opposto e poi, in un’azione di contropiede, si é involato verso la porta avversaria servendo un assist per un gol facile facile di Schenato (4 gol in 4 partite).

Ora si torna a giocare tra le mura amiche contro l’ostico Borgo Soave che l’anno scorso ha combattuto con le Alte per aggiudicarsi un posto nei play-off