ESORDIENTI: IL LAVORO PAGHERÀ

Partita in trasferta su quel di Novoledo per i nostri esordienti.
Appena arrivati ci chiediamo se dovremmo giocare contro i giovanissimi vista la stazza media degli avversari.
Poi guardando la distinta appuriamo che sono si tutti esordienti ma solo 3 del 2006, gli altri tutti del 2005.
Questo però non ci spaventa ed entriamo in campo con il piglio giusto giocando a calcio dal portiere fino all’ultimo degli attaccanti.
Belle azioni di gioco ma non riusciamo a finalizzare. Gli avversari si limitano a “calciare su la palla”, come suggerito dal loro mister, e su una azione di contropiede, su un evidentissimo fuorigioco, passano in vantaggio.
Purtroppo non riusciamo a raggiungere il meritato pareggio e il tempo si chiude sull’1 a 0 per gli avversari.
Nel secondo tempo girandola di sostituzioni e squadra completamente rivoluzionata.
Tema della partita che comunque non cambia con le Alte sempre a macinare gioco e avversari che continuano a spazzarla via.
Purtroppo una palla innocua viene gestita male e una disattenzione tra portiere e difensore mette l’attaccante libero di segnare a porta aperta.
Nonostante vari tentativi, la poca convinzione davanti alla porta e l’imprecisione nei passaggi non riesce a portare al meritato pareggio.
Terzo tempo giocato con poca convinzione dai nostri giocatori, un po’ demoralizzati dal risultato, e squadra che subisce due gol (di cui uno al volo molto bello).
Squadra in crescita, che prova sempre a giocare la palla e questo da’ merito ai giocatori e ai mister.
Bisogna lavorare molto dal punto di vista della tecnica di base e bisogna che i ragazzi credano di più sulle loro capacità e ci mettano più grinta e determinazione.
La strada è lunga ma il lavoro prima o poi pagherà!