LA JUNIORES ESPUGNA ALTAVILLA

Dopo l’ottima prestazione infrasettimanale della juniores contro il Real Vicenza era il momento di dare continuità alle prestazioni e ai risultati. Troppo spesso l’anno scorso questa squadra é caduta “mentalmente” subito dopo aver giocato partite buone. Questo calo mentale era l’insidia più grossa di questa partita nel campo di Altavilla Tavernelle.

Nel primo tempo le Alte é timorosa e riesce a sviluppare un bel gioco solo a sprazzi, tipo quando con tre tocchi di prima la palla passa dalla difesa giallorossa a Scattin che dalla fascia lascia partire un bel cross per Radu che colpisce al volo e solo un miracolo del portiere locale evita un gol che sarebbe stato bellissimo. L’Altavilla cerca di tenere il pallino del gioco e troppo spesso ci riesce. Una disattenzione della difesa di casa porta il sempre attivo Scattin a segnare il gol del vantaggio dopo 10 minuti del primo tempo. Anche se il gioco delle Alte non é spumeggiante come la partita precedente, l’unica palla gol dell’Altavilla viene concessa da calcio d’angolo dove un attaccante viene lasciato libero in area e di testa manda a lato di poco.

Nel secondo tempo la musica cambia. Dal Santo comincia a carburare a centrocampo e con lui gira meglio tutta la squadra. La difesa delle Alte é molto compatta con la coppia centrale Festival e Magnani che amministrano molto bene la situazione. Inoltre Vinesh sulla fascia destra fa una partita maiuscola sia in fase difensiva che in fase propositiva. Più passa il tempo e più il raddoppio é vicino. Infatti il 2 a 0 arriva sempre grazie al solito Scattin che finalizza un ottimo passaggio di Radu. Da li in poi la partita volge via liscia fino alla fine.

Ora serve un ulteriore crescita mentale per poter affrontare al meglio la sfida casalinga di sabato prossimo contro il temibile Olmo