LA JUNIORES SBAGLIA LA PRIMA PROVA DI MATURITÀ

Dopo le ultime due ottime prove della squadra juniores, contro avversari abbordabili, sabato scorso, era il momento di capire se la squadra era pronta per il salto di qualità contro un quotato e ben organizzato Olmo di Creazzo.

Purtroppo la prima prova di maturità non é stata superata e non solo per la sconfitta 3 a 1 in casa, ma soprattutto per l’atteggiamento timoroso di molti giocatori. Il bel gioco e la volontà di giocare sempre la palla a terra che si erano visti nelle precedenti gare hanno lasciato posto all’inprecisione e al nervosismo.

La partita era iniziata nel verso giusto, in quanto dopo appena un minuto le Alte era in vantaggio con un bel colpo di testa di Tonello su un ottimo corner battuto da Arena. E subito dopo c’è stata la possibilità di raddoppiare su un analoga azione da calcio d’angolo. Dopodiché l’Olmo ha cominciato a prendere in mano la partita giocando un ottimo calcio fatto di triangolazioni e qualità dei passaggi. Nell’arco di 10 minuti i giallorossi di casa subiscono il pareggio è il gol del sorpasso.

Nel secondo tempo la musica non cambia, la nostra juniores non riesce a rendersi pericolosa e gli ospiti segnano il gol che chiude la partita.

Quindi un brutto sabato ma il cambiamento della squadra c’è e si vede. Bisogna dare un po’ di tempo ai misters Vignaga e Ferrante, per lavorare soprattutto sulla mentalità e sulla determinazione di questo gruppo di ragazzi. Il campionato é appena iniziato e di prove di maturità c’è ne saranno molte, una già sabato prossimo contro il Real Brogliano.

Forza ragazzi…… il futuro é vostro !!