OTTIMA PRESTAZIONE PRIMA DELLO STOP

LA CONTEA – ALTE 1-7

Peccato, sportivamente parlando, che il campionato delle Alte termini proprio ora. Dopo un inizio del torneo con il freno a mano tirato, ora la formazione di mister Vicari sta dimostrando bel gioco, giusta mentalità e va in rete con grande regolarità.

Nella partita contro La Contea di Montorso si sono visti tutti questi aspetti. Le Alte parte subito bene e dopo essere andata vicino al vantaggio in un paio di occasioni, realizza un giusto rigore. Fallo su Fedele e gol dello stesso bomber giallorosso. La squadra di capitan Melon cerca il raddoppio, ma rischia invece il pareggio: un colpo di testa di un centrocampista di casa, ben inserito, va molto vicino al gol del pareggio.

Onestamente é l’unico pericolo per le Alte. A fine primo tempo arriva il raddoppio grazie alla prontezza di Zuccon, ottimo il suo esordio stagionale al posto dell’infortunato Carlotto, che devia sotto porta un cross di Melon.

Nella ripresa le Alte dilaga con altri due gol di Fedele, abile a destreggiarsi tra gli avversari e a scaraventare dei tiri secchi in porta.

Poi va a segno Bernardi che appena entrato riesce a mettere un tiro imparabile sotto l’incrocio da fuori area. Mister Vicari fa entrare 5 giocatori dalla panchina ma la differenza in campo non si vede. La partita é in discesa per le Alte che fa tempo a realizzare il sesto gol grazie ad una magistrale punizione di Melon.

E per chiudere in bellezza ecco la rete del classe 2003 Marzotto che fissa il risultato sul sette a zero.

Alla fine arriva la rete della bandiera per i padroni di casa.

Ora tutto il calcio dilettantistico si ferma. Resta l’amaro in bocca di fermarsi proprio quando le Alte stava giocando alla grande. La salute pubblica viene prima di tutto. Speriamo di ritrovarci tutti ancora in campo a divertirci giocando al gioco più bello del mondo